Intervento su commissione di costruzione di tre edifici contigui di tipo residenziale-commerciale, nei quali si contano 34 appartamenti, di varie metrature, e una decina di negozi fronte strada.

Nella prima fase costruttiva, quale lo sbancamento del vasto comparto interrato e la sua successiva edificazione, si son dovute fronteggiare le continue infiltrazioni d’acqua di falda, causate dalle ramificazioni sotterrane del torrente attiguo al cantiere. Al fine di garantire l’impermeabilità del piano sotterraneo, si sono resi, dunque, necessari particolari accorgimenti costruttivi e l’utilizzo di specifici materiali.

La vastità del cantiere ha obbligato il montaggio di 2 gru a rotazione.

Espletato il primo solaio a lastre, si è proceduto con la costruzione della struttura di tipo antisismica, la quale prevedeva pilastri, travi e cordoli in calcestruzzo armato e solai in latero cemento.

Il tetto di copertura è stato realizzato con l’ausilio di grosse putrelle in ferro con diametro di 60 centimetri, mentre il sottotetto presenta travature in legno lamellare e tavolato in perline.

La copertura di coppi risulta intervallata da numerosi lucernari con finestre di tipo velux che garantiscono l’illuminazione alle stanze ubicate nel sottotetto.

Infine, nel terreno di pertinenza retrostante l’edificio, è stata bonificata e creata un’ampia area verde, piantumata a parco e attrezzata con piste ciclabili di proprietà.